Il vero piacere sessuale femminile

CONTATTAMI PER SCOPARE

IL VERO PIACERE SESSUALE FEMMINILE
Per anni il piacere sessuale femminile non è stato tenuto in gran conto, ma negli ultimi decenni, grazie anche alla progressiva emancipazione femminile, anche le donne stanno imparando a conoscere meglio il proprio corpo e a prendere consapevolezza del piacere che ne può derivare.
Il corpo femminile presenta moltissimi punti erogeni, la cui stimolazione può procurare un immenso piacere. Al di là dell’apparato genitale vero e proprio, sono zone erogene per il sesso femminile il seno e in particolar modo i capezzoli, l’interno coscia, il collo, le labbra e il basso ventre.
Per il fatto che il piacere femminile possa derivare da una serie di zone erogene, una delle pratiche erotiche più adatte per procurarlo è il massaggio. Questa pratica infatti permette permette di andare a toccare i diversi punti erogeni garantendo un forte piacere. In particolar modo, il tantra per donna ha sviluppato un particolare massaggio delle parti intime femminili, lo Yoni.

YONI
Tra i massaggi più famosi vi è lo Yoni che si rifà al tantra per donna, una dottrina legata all’antica sapienza indiana che mira al benessere della persona anche attraverso una serie di tecniche sessuali. Il tantra non è la filosofia del sesso, come spesso si crede in modo erroneo, quanto piuttosto una credenza mistica dove il sesso e il piacere sessuale ricoprono un ruolo significativo.
Per questa ragione lo Yoni non è propriamente un massaggio erotico, anche perché in alcuni casi non è necessario che conduca all’orgasmo, quanto piuttosto una stimolazione delle parti intime femminili con lo scopo di apportare benessere. Il benessere può raggiunto ovviamente tramite un orgasmo, ma anche solo semplicemente tramite un rilassamento generale del corpo.
Lo Yoni consiste quindi nel massaggio delle parti intime femminili secondo una tecnica ben precisa. Al di là dei risvolti spirituali che il tantra per donna ha, si può pensare di sperimentare questo messaggio anche nella vita di coppia, in un momento fortemente erotico. Può essere infatti un ottimo preliminare volto soprattutto a scaricare la tensione e a far in modo che la donna, spesso troppo rigida, prenda confidenza con il proprio corpo.

COME FUNZIONA LO YONI
La dottrina del tantra per donna prevede che il massaggio dello Yoni sia eseguito da due persone di sesso opposto. I due protagonisti di questo momento erotico devono praticare il massaggio completamenti nudi ed è consigliato scegliere un luogo tranquillo. Sarebbe ottimale abbassare le luci, accendere le candele e magari mettere in sottofondo della musica per creare un’atmosfera calma e rilassata.
A questo punto il massaggio inizia, ma bisogna prestare attenzione a non focalizzarsi fin da subito sulle parti intime femminili. Infatti, è prima necessario concentrarsi su tutto il resto del corpo con massaggi lenti e delicati alternati a tocchi più decisi in modo da spingere la donna a rilassarsi. In questa fase è consigliato l’uso di oli essenziali per rendere ancora più piacevole questa dolce coccola.
Dopo essersi accuratamente presi cura di ogni parte del corpo, si può passare al massaggio Yoni vero e proprio. Tutto deve procedere con estrema calma e dolcezza, prestando sempre attenzione ai desideri femminili. Iniziando dalle labbra esterne, con tocchi leggeri e poi sempre più decisi, si passa poi alle pareti interne. Qualora si incontrassero delle resistenze o delle zone tese, con dei tocchi delicati bisogna insistere continuando il massaggio. Lo scopo è infatti quello di rilassare la vagina e insieme la donna.
Ognuno è poi libero di scegliere quanto spingersi oltre e se arrivare all’orgasmo e al vero piacere sessuale o meno. Al di là di questo è sempre opportuno ricordarsi che la parola Yoni in sanscrito significa “luogo sacro” perché indica la sacralità dell’organo femminile. E come un luogo sacro il corpo della donna deve essere per l’appunto rispettato.

CONTATTAMI PER SESSO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *