tettona per spagnolette

Scopamica Tettona cerca pisellone per spagnolette violenti

CONTATTAMI PER SCOPARE

Ho sempre avuto delle grandi tette fin da ragazza. Ricordo che a dodici anni già indossavo la terza misura e che i compagni di classe stavano sempre a guardami il petto come se fosse una calamita per i loro interessi.

Qualcuno di loro mi confessò, qualche anno dopo, che andava al bagno a masturbarsi chiudendo gli occhi e cercando di immaginare le mie tette nude.
Era in quel periodo quasi un problema che vivevo male pensando di essere diversa dalle altre mie compagne che avevano un seno ben proporzionato per la loro età.

Con il tempo imparai ad apprezzare quanto mi era stato donato da madre natura: un seno ben florido che si ergeva eretto nonostante le importanti dimensioni.

Mi piaceva osservarlo quando uscivo dalla doccia e mi intrigavano le aureole ben marcate come se fossero state dipinte apposta e i capezzoli ai quali bastava solo una lieve carezza per farli indurire, reclamando il loro piacere.

Inutile sottolineare il fatto che quando ho iniziato ad avere desideri sessuali, appresi tutti i segreti della masturbazione non dimenticando il fatto che le tette dovevano partecipare al mio godimento.

Divenuta più grande, i miei primi rapporti completi mi vedevano complice di ragazzi frettolosi ed egoisti, pronti solo ad infilare il loro uccello dentro di me e scoparmi solo per raggiungere il loro piacere senza tenere conto del mio.

Solo una volta, ricordo, incontrai quella soddisfazione che andavo cercando e fu con un uomo maturo amico di famiglia. Un giorno, venendo a trovare i miei genitori che però erano momentaneamente assenti, cominciò a farmi delle avances molto delicate e di classe.

Era un bell’uomo che frequentava spesso la casa dei miei e avevo confidenza dal momento che lo conoscevo bene. Mi fece piacere il fatto che avessi attirato la sua attenzione e mi sentivo realizzata come giovane donna, anche se in realtà, ero poco più di una ragazzina.

Fu lui a giostrare quel pomeriggio di sesso ubriacandomi di preliminari e giocando con le mie tette in un modo che mi produsse orgasmi ancor prima di essere penetrata dal suo uccello maturo.

Compresi allora che se fatto bene, il sesso è davvero uno dei motivi della vita.

Scopamica tettona cerca uccellone per fargli spagnolette indimenticabili

Da quell’indimenticabile esperienza sono trascorsi molti anni e ho avuto esperienze sessuali di ogni tipo. Grazie ad internet sono diventata una ‘scopamica’ e questo mi permette di conoscere molti uomini che sono alla ricerca di un momento di piacere fisico senza pretendere nessun tipo di relazione stabile.

Essendo per mia scelta single, è questa una filosofia che soddisfa in pieno le mie esigenze di trovare persone che hanno la stessa voglia di fare sesso ma che non accettano (ne chiedono) altre cose in cambio.

Il fatto di avere un seno grande (porto la sesta) e un fisico da pin-up, mi ha fatto scegliere il soprannome con il quale mi sono registrata su vari siti che è scopamica tettona e, le foto che ho pubblicato, testimoniano realmente come sono fatta.

Tette da leccare, odorare, mordere e spruzzare!

Mi piace sentirmi sbattuta ben bene ma, ancor di più, fare una feroce spagnoletta a un bell’uccellone duro come il marmo che amo maltrattare con le mie tette in un abbraccio pieno di desiderio.

Non potete immaginare quanto tracima dalla mia passera il momento in cui, attraverso la spagnoletta che sto facendo, il mio partner esplode in modo violento inondandomi il petto, il collo e anche il volto, del suo tiepido piacere.

Per questa ragione metto inserzioni che recitano quanto sto cercando, ossia ‘scopamica tettona cerca pisellone per spagnolette violente’. Se anche tu sei un appassionato di questo modo di fare sesso, non attendere altro tempo e contattami subito. Ti garantisco che ci divertiremo alla grande!

CONTATTAMI PER SCOPARE

2 commenti per questo annuncio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *